teatro d'autore
Get Adobe Flash player
ARTò è un Associazione teatrale che nasce nel 2010.

E’ una compagnia giovane il cui obiettivo principe è proporre una nuova drammaturgia basata sulla ricerca di narrazioni sconosciute, fiabe, leggende, che trovino spunto nel sociale della contemporaneità per affrontare in maniera dialettica il nostro presente storico e contaminarlo poeticamente delle varie arti, tra danza, teatro, artigianato, canto di tradizione, digitale.

L’ Associazione ARTò propone l’interfacciarsi di competenze, vantando collaboratori del panorama nazionale e internazionale, per creare un’ equipe di lavoro sempre eterogenea e caratterizzata da giovani e da artisti più conosciuti pronti alla sperimentazione.
Il teatro d’autore, in questa nuova forma di scrittura condivisa, si affianca alla rievocazione degli archetipi femminili, come all’insediamento delle tematiche sociali attraverso il desiderio principe di cinsentire e promuovere il pensiero della differenza trovando nella biografia riflessiva e antropologica, come nell’ analisi del pensiero delle minoranze elementi nuovi di riflessione e denuncia culturale.

Leggi Tutto

All’interno della progettualità periodica dell’Associazione ARTò, il teatro al femminile è una delle componenti essenziali chiaramente, strumento di indagine, come lo è in generale la differenza di genere. Proporsi nella scrittura in un’ottica di genere significa ripristinare vuoti di memoria della storia delle donne e promuovere l’ esigenza identitaria che le donne hanno raccontato e ancora raccontano, distanti dalle strutture gerarchiche proprie della politica e dell’ economia ma più vicine alla cultura, a volte dimenticata del femminile della condivisione creativa e circolare.
Gli spettacoli che parlano di donne, parlano della violenza, della maternità, del problema legato alla disoccupazione in un’ ottica nuova, non ponendo mai le donne come vittime ma come soggetti troppo spesso inconsapevoli di un elite culturale di resistenza di stampo conservatore.
Proporre l’ ottica di genere vuol dire cambiare sguardo su ogni storia raccontata, riproporla e difenderla , perché essa è la storia dei vinti, delle minoranze, dell’individuo non massificato, del corpo e dell’ istinto, sono le storie con le quali è più raro rapportarsi e gli sguardi con cui è più scomodo confrontarsi: questo è il testo al femminile.Con queste premesse il teatro sociale diviene centrale utilizzando la drammaturgia come strumento autentico e di stesura inedita sia in un contesto autoriale classico:con un drammaturgo di riferimento, sia in un contesto in cui è proprio un gruppo di professionisti, o non, a stendere la scrittura primaria per portare alla luce una questione politica deliciata a cui si è particolarmente legati, come nel caso della sezione :”teatro collettivo”. Il “teatro collettivo”propone una riflessione preliminare dialettica e maggiormente aggregante, attraverso la quale la scrittura è strumento di confronto più che di azione , possibilità di scambio culturale ed solo poi esperienza performativa. ARTò è il teatro orientato all’ arte dell’ immagine, ARTò come l’ arte della memoria ma soprattutto ARTò come arte che orienta le azioni.

LA FONDATRICE

La fondatrice dell’ Associazione è Silvia Imperi, di cui troverete il curriculum nel sito, nella pagina dedicata agli autori -attori. E’ lei che si occupa di gran parte delle regie e delle stesure testuali.

Di formazione antropologica, impegnata dal 2009 con varie associazioni per la riscoperta della cultura delle donne, eletta, per merito, nel Centro Pari Opportunità della città di Terni, ha già pubblicato vari documentari inchiesta in collaboraziobne con varie istituzioni e un libro interamente scritto da lei di stampo etnografico.

PER ORIENTARSI

Nella Pagina denominata “Collaboratiri, troverete informazioni e news sui collaboratori che periodicamente lavorano con l’Associazione ARTò; mentre  le tre sezioni di nuova drammaturgia, teatro al femminile e teatro collettivo racchiudono le iniziative che l’Associazione ARTò svolge in merito alle tematiche sovraindicate.

Nella sezione “laboratori” vi sono informazioni riguardo a corsi attivi, per bambini, adulti e diversamente abili che si svolgono tra la regione Campania, l’Umbria, il Lazio e la Basilicata e descrivono progetti in lingua inglese e francese che l’Associazione ARTò offre periodicamente.
Sarà inoltre possibile scaricare il dossier dello spettacolo di cui si vogliono approfondire contenuti e costi aprendo la pagina “spettacoli”. Per chi fosse interessato alle pubblicazioni dell’ Associazione sono raccolte nella pagine “pubblicazioni”, mentre aprendo la pagina contatti si potrà comunicare con i referenti dell’ Associazione ARTò, teatro d’ autore.

 

ascolta alcuni estratti:


Copyright © 2013. All Rights Reserved.